Dandy

Mobile bifacciale per Hebanon

2021

Alla base del progetto c’è un forte bisogno di riscoprire l’affascinante passato spesso nascosto, trasponendolo verso un significato contemporaneo.
Indagando sulla storia della nascita di Hebanon riconosciamo le radici ottocentesche, oggetti d’arredo delle forme e stili tramandati attraverso i secoli fino ai giorni nostri, un passato appartenente alla nostra cultura.
Il senso del progetto è indagare questa affascinante tradizione, valorizzando l’arte dell’ebanisteria in nuove necessità di arredo dell’abitazione contemporanea.
La storia di Hebanon inzia nel 1830, periodo storico che vede la nascita del Dandismo, movimento con forte attenzione all’estetica e al gusto del bello, riassumibile con l‘aforisma del “Vivere la vita come fosse un’opera
d’arte”. Così nasce Dandy, omaggio alle figure principali del movimento, il Gentleman, rappresentato con il caretteristico monocolo, e la Gentlelady, simbolo di bellezza e grazia. Dandy più che un arredo, è un generatore di luoghi nella casa, garantendo simultaneamente e nello stesso ambiente, spazi a supporto della convivialità e garanzia di privacy.
Un oggetto multifunzionale bifacciale, che richiama gli arredi della tradizione per forma e funzione. Da un lato la Gentlelady, riconducibile a vetrina/credenza che funge da supporto per l’operatività in cucina/living, dall’altro il Gentleman, richiamo alla libreria/scrittoio e studiato per le attuali e diffuse esigenze di smart working.
Dandy è perfettamente il linea con l’operare dell’azienda in termini di materiali, macchinari e lavorazioni, è un arredo semplice da realizzare ed attento alle attuali tematiche di sostenibilità.
Dandy è progettato per il benessere emotivo e funzionale della persona, racconta il periodo storico in cui l’azienda è nata e lo fa con un progetto in cui riconoscersi ed affezionarsi.

Dimensioni: altezza 192 cm, lunghezza 100 cm, larghezza75 cm

Materiale: legno